Videoclip

DON’T DISTURB THE ANIMALS – Videoclip dedicata alla conservazione della biodiversità, con immagini tratte dal repertorio iconografico storico del Madagascar: un viaggio onirico nel mondo della natura. Grazie a Pepita Cikita Zeta.

 

 

TONGA! – In Malagasy tonga (pronuncia “tunga”) vuol dire “arrivato”. E chi arriva e’ normalmente uno dei razana, gli antenati che animano la storia tradizionale e personale del Madagascar. I quali si manifestano normalmente nel corso delle cerimonie del tromba (pronuncia “trumba”) durante le quali si invocano spiriti degli antenati. La musica salegy deriva proprio dalle cerimonie tromba, e questo videoclip presenta una musica sincopata. Le immagini fantastiche del Madagascar sono state realizzate da Ludovico De Maistre e Travel Media House.

 

8 MARS – Un videoclip realizzato nella citta’ portuale di Toamasina (Tamatave) nell’Est del Madagascar, dedicata a tutte le donne del mondo nel corso della celebrazione omonima.

 

MA NATURE – Questo video racconta della fantastica natura in Madagascar, ma non solo. Ci dice come conservarla e perché. La conservazione del mondo naturale è oggi una priorità assoluta.

 

MADAGASIKARA è il termine per indicare il Madagascar in lingua malagasy. Le immagini della natura e del magnifico popolo che vive sull’isola ci narrano le bellezze e le problematiche di questo paese. Grazie a Marco Carlavaro per le riprese.

AZAKIVY — La canzone contro la sofferenza e per cantare insieme ai bambini del Madagascar. Video realizzato da mio fratello Ledouze Rakotomavo.

MASOALA – La canzone , tratta dall’album Ma Nature, e’ una triste celebrazione di una tragedia occorsa nel 2009 al largo delle coste della Penisola di Masoala, uno dei luoghi piu’ belli del Madagascar, ma anche fra i piu’ pericolosi. Qui e’ naufragato il battello Belle Rose II, carico di tronchi di Bois de rose (palissandro), una delle essenze lignee piu’ ricercate al mondo e commercializzato in modo illegale. Insieme ai tronchi di palissandro erano imbarcati in modo illecito molti passeggeri. La nave, carica di persone e di tronchi e priva della minima sicurezza, affondo’ il giorno di San Valentino portando con se’ le anime di molte persone. Con loro due miei nipoti, Emma e Christian. Emma doveva giungere in fretta ad Antananarivo per volare da me in Europa, alla ricerca del suo futuro. Christian, suo fratello, era la prima volta che prendeva una nave. La loro perdita è una sofferenza attuale per tutti noi.

 

ZAHO SY IANAO – In questa canzone Olga si esprime sullo sfondo della bellissima e incontaminata natura del Madagascar, con un testo dedicato all’amore.

Agnilanao tiako – In questa canzone Olga canta per l’amore, dicendo che le piace stare accanto al suo uomo. Una canzone in puro stile salegy.

TSARA VELOGNO – Bello vivere. Immagini del Madagascar e della sua natura rigogliosa. Grazie a Aka Zizi per la realizzazione del video.

Infine un video realizzato nel corso dell’iniziativa Linguamadre.

OLGA FEAT EGO LEMOS – Durante Terramadre 2017 Olga canta con lo straordinario Ego Lemos di Timor Leste.